V.I.P: Very Important PixelSquare: Stefano Zanini

V.I.P: Very Important PixelSquare: Stefano Zanini

[box style=”0″]

V.I.P: Very Important Pixel Square, è una rubrica dedicata ai migliori lavori dei collaboratori e studenti di Pixel Square.
Con questo spazio vogliamo mettere in risalto la creatività e le idee sviluppate dopo aver frequentato i nostri corsi. Diventa così una vetrina ufficiale per gli ex studenti Pixel Square che vogliono mettere in risalto dei importanti risultati artistici/creativi. Ogni settimana daremo spazio alle loro immagini assieme ad una breve intervista.
Questa settimana lo spazio è dedicato a Stefano Zanini

[/box]

Da quanto fotografi?

Dal 2003 con l’arrivo della macchina digitale sul mercato di massa.

Come hai iniziato e perché?

Fin da piccolo guardavo le diapositive di mio padre e poi di mio fratello, poi un giorno ho avuto la necessità di riprodurre la realtà dal mio punto di vista. Ero circondato da volti bellissimi e luci spettacolari che nessun altro vedeva, allora ho dovuto fotografarli io.

Cosa significa per te “fotografare”?

Ricerca della bellezza tramite l’interpretazione della luce e del momento. Sono cresciuto a Firenze, circondato dal patrimonio culturale dell’umanità e questo ha influenzato molto la mia percezione critica dell’estetica. Allo stesso modo in cui il sole disegna il corpo del Perseo in Piazza Signoria, io posso disegnare il corpo di una persona e dipingerlo muovendo le luci nel mio studio.

La fotografia riproduce la realtà o crea una nuova?

Il mio processo prevede l’estraniazione del soggetto dal tempo e dallo spazio. Un’astrazione che renda il soggetto e quell’attimo eterno senza alcun riferimento al contesto in cui ho scottato. Spesso mi sono ritrovato a commentare: “Questa non è la persona che conosco, ma la sua idealizzazione che io ho creato”.

Una tua esperienza positiva vissuta grazie alla fotografia.

Oltre alla gioia di scattare e vederne il risultato, sicuramente la possibilità di conoscere nuove persone e creare un ottimo rapporto di collaborazione.

Una tua esperienza negativa legata alla fotografia.

L’uso di massa di strumenti di riproduzioni di immagini e di preset di postproduzione ha diffuso l’erronea convinzione che chiunque possa essere un fotografo e mi sento continuamente di dover dimostrare le mie capacità. Inoltre diventa incredibilmente stressante proporsi per vendere il proprio lavoro in un mercato dove molti procurano il loro lavoro gratis.

Parliamo di tecnica. Con cosa scatti e perché hai scelto questa configurazione?

Uso una Canon 7D e obiettivi fissi come i Canon 50mm e 100mm macro. Questo mi permette di avere un’ottima definizione del dettaglio.

Cosa ne pensi delle macchine fotografiche mirrorless? Hai avuto l’opportunità di provare una?

Ancora no, ma sono sicuro che le caratteristiche tecniche crescenti e le ridotte dimensioni le porteranno ad avere un ruolo chiave nel mercato fotografico.

Luce naturale o luce flash?

In studio posso avere un controllo totale della luce grazie ai flash, posso disegnare il corpo umano a mio piacimento grazie alla luce artificiale. Negli ultimi tempi però mi sto adoperando per riuscire a controllare efficacemente anche la luce solare diffusa e riflessa che riesce a fornire una dolcezza avvolgente sui lineamenti.

Un fotografo / artista che per te è la fonte di ispirazione ed esempio a cui guardare?

Amo lo stile di Hedi Slimane, il suo bianco e nero, i suoi ritratti, e la sua visione folle della realtà.

Fotografia social: usi Instagram, Twitter , Tumblr o Flickr per pubblicizzare i tuoi lavori? Cosa ne pensi di queste nuove forme di comunicazione / scambio / condivisione dei contenuti?

Ho un rapporto molto personale con i miei lavori e centellino quello che passo al pubblico. Sono un grande fruitore delle foto pubblicate su questi media, ma ritengo che i miei lavori si perderebbero nella vastità dell’oceano internet. Ancora non sono intenzionato a divulgare in massa i miei lavori. Non finché posso non averne un ritorno economico oltre a quello di immagine.

Hai il timore che le tue immagini possano essere usate impropriamente, o che qualcuno possa usarle per guadagnarci qualcosa ai tuoi danni?

Sicuramente una volta pubblicate, si perde quasi completamente il controllo sulle proprie foto. Quasi tutti i non-fotografi se ne fregano del copyright di immagini su internet. Ciò rende fondamentale la sovraiscrizione della firma sulle foto pubblicate. Anche se questo non è garanzia da ritagli, come mi è già successo.

Parlaci di Pixel Square. Come ti sei trovato e cosa secondo te rende unica la nostra comunity?

Sono un profondo estimatore di Alessandro Michelazzi, del suo entusiasmo, senso artistico, bravura come insegnante e della sua capacità di sfruttare al meglio le nuove tecnologie a sostegno della sua professione. Lo spazio della community dà la possibilità a molti fotografi emergenti di confrontarsi sui propri lavori in modo diretto e amichevole.

Parlaci del progetto che ci proponi. Quale è l’idea che sta alla base? Quali sono state le sfide tecniche da affrontare e risolvere? Particolari soddisfazioni che hai avuto dalla realizzazione di questo lavoro?

Sto lavorando a un progetto personale “Searching David” dove voglio reinterpretare i canoni classici della bellezza maschile del Rinascimento fiorentino in chiave moderna. Il progetto è volutamente aperto e segue la mia evoluzione artistica. Da un inizio principalmente ritrattistico mi sto spostando sulla sperimentazione con materiali e ambienti. Ricorro anche al nudo maschile che, oltre a non rendere gelosa la mia ragazza, insieme allo sfondo neutro, mi permette di isolare ancora di più il modello dal tempo e dallo spazio, lontano da mode e stili.

[icon name=icon-angle-right] Sito web di Stefano Zanini http://shownd.com/zanini

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

Pixel Square, Vip, Corsi e Workshop di Fotografia

No Comments

Post A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi