Htc One M8, test foto

Htc-one-m8-test-fotocamera-1.jpg

Con Htc One M7 (da noi testato precedentemente qui) avevamo trovato un ottimo dispositivo: analizzando il livello costruttivo, la qualità del monitor, le doppie casse frontali, la personalizzazione Android con l’interfaccia Sense potevamo dire di essere forse davanti al miglior Android mai costruito. Per capirsi Htc One poteva competere senza sfigurare con un iPhone 5/5s. Mancava quel qualcosa alla perfezione proprio nel comparto fotografico. La Htc ha infatti adottato la strada dell’Ultra Pixel (sulla carta non proprio sbagliata vedi infatti la nuova Mirrorless di Sony, la A7s) nome esotico che sta dietro al fatto di avere meno Pixel sul sensore in modo da avere dei fotodiodi più grandi e quindi limitare il rumore digitale in condizioni di scarsa luminosità. La cosa strana, notata nel test del Htc One M7, era che non solo questa scelta dei meno pixel non pagava tanto, ma ci si trovava anche inspiegabilmente con delle fotografie con molto rumore nelle zone chiare dell’immagine, per esempio i cieli, zone che di solito sono meno affette dal rumore digitale.

Insomma c’era tanta attesa per questo modello nuovo della Htc, bastava migliorare la fotocamera e potremo aver avuto per le mani il miglior Android di sempre…. e invece…

E invece purtroppo Htc è scivolata su una buccia di banana se ci passate il termine. Htc ha migliorato dove era stato richiesto, vedi memoria espandibile con micro Sd, costruzione ancora più solida e convincente e monitor leggermente più grande da 5 pollici (contro i 4,7” del Htc One M7). Non ha invece pensato molto al comparto fotografico. Anzi, ha pensato in una maniera differente (think different??). Invece di migliorare la fotocamera ha deciso di tenere la vecchia e aggiungerci una seconda per aiutare a ricreare l’effetto Bokeh delle reflex digitali.

Htc one m8 doppia fotocameraInsomma dopo un test di un paio di giorni possiamo dire che la qualità delle immagini rispetto al Htc M7 sono cambiate ben poco. Troviamo forse una modalità Hdr che funziona leggermente meglio ma ci troviamo comunque anni luce di distanza delle implementazioni migliori presenti su Samsung S5 e Nexus 5. Abbiamo notato inoltre in alcune immagini con soggetti in movimento (vedi immagine con cavallo nella galleria) che il file finale  HDR presenta del Ghosting, cioè una leggera traccia del movimento del soggetto tra uno scatto e l’altro, cosa che non succede mai nelle implementazioni Hdr di Google e Samsung.

Insomma rispetto al Htc One M7 a livello fotografico c’è davvero purtroppo poco da aggiungere. La qualità finale delle immagini sono in linea con il modello precedente. Anzi, abbiamo un punto a sfavore nel modello Htc One M8 rispetto al M7 perchè sul nuovo modello perdiamo lo stabilizzatore ottico presente invece sul modello precedente.
C’è da lodare comunque lo sforzo fatto nella personalizzazione dell’interfaccia di scatto e nella modalità manuale che da la possibilità di regolare i vari parametri di scatto in maniera più libera che in passato.

E la modalità con doppia fotocamera come funziona? Abbiamo fatto alcuni test e dobbiamo dire che la cosa non ci ha impressionato più di tanto, anzi. Fotografando una persona, ci si trova quasi sempre con lo stacco netto dal bordo nitido e dalla zona sfuocata. Insomma tutto tranne che una cosa realistica o interessante da usare nelle fotografie finali.
Concludendo, con Htc One M8, Htc ha perso davvero un’ottima occasione per stare al passo con i grandi come Samsung e Sony i quali hanno invece proposto degli smartphones con un comparto fotografico di primo rilievo.

Ringraziamo Androidworld.it per averci fornito il dispositivo per la prova.

Download delle immagini originali a piena risoluzione Htc One M8. 
Potete scaricare alcune delle immagini qui sotto proposte alla risoluzione piena originale seguendo il seguente link. Nota: bisogna essere registrati e fare il log-in (pannello a lato) per poter visualizzare la pagina di download delle immagini.

Share it:

PinIt

3 thoughts on “Htc One M8, test foto”

  1. Francesco Ronda ha detto:

    oltre a questo non avete detto però che la memoria l’hanno dimezzata rispetto all’m7 e il display anche se più grande risulta essere più piccolo avendo i tasti a schermo, pur aumentandone le dimensioni di tutto il telefono.

  2. Frengo ha detto:

    Beh, ma mica dovevano dirlo: analizzano solo la parte fotografica, non il telefono a 360°

  3. Staff Pixel Square ha detto:

    @Francesco: sì hai ragione. Purtroppo pensiamo che l’Htc M8 sia un mezzo passo indietro invece che un passo in avanti rispetto al M7… 🙁

Rispondi

Top