Confronto Mirrorless: Fuji X100s vs Samsung Nx-300 -Prima Parte-

wpid6628-PixelSquare-test-mirrorless-fuji-x100s-samsung-nx-300-9.jpg

Ad un anno di distanza da un test molto importante che aveva coinvolto due delle migliori mirrorless della “scorsa stagione”, quest’anno torniamo con un nuovo confronto. Sul banco di prova questa volta le due mirrorless più interessanti sul mercato: la Fuji X100s e la Samsung Nx-300.
PixelSquare Samsung Nx 300
PixelSquare Fuji X100s
Tutte e due le macchine sono già state provate singolarmente in diverse situazioni qui su Pixel Square.
Questa volta invece abbiamo messo le due macchine alla prova una contro l’altra nella stessa ed identica situazione: una sessione fotografia di ritratto ambientato nelle strade di Firenze.
In questa maniera abbiamo potuto scattare contemporaneamente (o almeno, una macchina di seguito all’altra ma sempre nelle medesime condizioni di luce) e valutare così gli aspetti fondamentali di una macchina fotografica: risultato dei file prodotti, qualità dello sfuocato, pulizia del file, ergonomia della macchina e facilità di utilizzo.
Diciamo subito che la Fuji x100s è una mirrorless nel senso che non dispone dello specchio, però è una macchina ad ottica fissa: non è possibile intercambiare le lenti come succede invece con la Samsung Nx-300. Detto questo ci siamo messi in una situazione di scatto comparabile tra le due macchine. Seguono così le analisi dei differenti punti importanti presenti sulle macchine fotografiche, analizzando pregi e difetti delle due.

Ottiche usate

  • 23mm f/2 sulla Fuji (equivalente ad un 35mm nel formato full frame)
  • 30mm f/2 sulla Samsung (equivalente ad un 45mm nel formato full frame)

In questo caso non avevamo grandi possibilità di scelta: sulla Fuji x100s la lente è fissa e non removibile. Sulla Samsung invece possiamo scegliere quale ottica montare. La nostra scelta è caduta sul 30mm f/2 perchè dispone della stessa apertura massima della lente Fuji; sappiamo inoltre essere una ottima ottica che vale la pena essere confrontata con l’ottica Fuji, anche quest’ultima famosa per la sua qualità complessiva.
Per quanto riguarda la qualità complessiva delle ottiche dobbiamo assolutamente constatare come ci sia un equilibrato testa a testa da parte dei due produttori: entrambe le lenti presentano una elevata risoluzione e nitidezza già al diaframma massimo f/2. Abbiamo notato come l’ottica Samsung abbia in generale un leggero contrasto in più. In entrambi i casi la resa dello sfuocato (bokeh) è davvero ottimo.

Prezzo (a Luglio 2013)

Abbiamo preso i prezzi di Amazon.it come riferimento. E’ ovvio che online su vari store si possono trovare dei prezzi leggermente diversi, in ogni caso questo è un riferimento medio.

  • 1100€ Fuji
  • 630€ Samsung Nx-300 con ottica base 18-55 + 270€ per ottica 30mm f/2.

Come considerazione sul prezzo c’è da dire che con il prezzo della Fuji x100s si riesce ad acquistare una Samsung Nx-300 con ottica zoom di base (che abbiamo provato in questo articolo e non è assolutamente da sottovalutare) oltre ad un ottimo 30mm f/2 e volendo avanzano pure 200€ per acquistare un flash esterno più potente oppure un’ altra ottica.

Risoluzione

  • 16 megapixel
  • 20 megapixel

Leggero vantaggio in questo caso per la macchina di Samsung.

Tipo di sensore

  • X-trans di Fuji
  • Sensore Cmos prodotto da Samsung

Il sensore X-trans di Fuji è sicuramente il piatto forte della macchina Giapponese. Per le considerazioni tecniche sul funzionamento del sensore con la tecnologia X-Trans vi rimandiamo all’articolo su dpreview. Quello che abbiamo notato nelle nostre prove pratiche, è che il sensore Fuji X-trans permette di ottenere delle immagini davvero molto definite ad altissimi Iso tenendo altissima la qualità del colore. Come lato negativo della medaglia c’è da considerare che il particolare file .raw della Fuji è effettivamente supportato da Lightroom 4.4 in poi, però allo stato attuale ci sono ancora dei margini di miglioramento nell’algoritmo di demosacizzazione che ogni tanto tende a ricreare quel leggero effetto “acquarello” sui dettagli come avveniva nei file raw demosaicizzati con le prime versioni di Lightroom 1 e 2. Un altro vantaggio del sensore Fuji è l’assenza del filtro antialias che permette così di sfruttare tutta la risoluzione e nitidezza dell’accoppiata sensore – ottica.

Qualità del Jpg prodotto in camera

Ottimo sulla Fuji, molto buono sulla Samsung. In questo caso diamo la medaglia alla macchina di Fuji perchè riesce a produrre davvero dei ottimi Jpg che volendo potrebbero essere pronti all’utilizzo. Anche i file Jpg prodotti dalla Samsung Nx300 sono molto buoni anche se la macchina tende sempre a pulire un po troppo il rumore quando alziamo gli iso.

Qualità costruttiva e finiture delle macchine

Anche qui ci sono notevoli differenze tra le due macchine: la Fuji X100s è costruita per sembrare a tutti gli effetti una macchina analogica di 30/40 anni fa. E’ possibile controllare manualmente la macchina con le ghiere dei tempi e con la ghiera della compensazione dell’esposizione sulla parte superiore; possiamo invece agire sul diaframma con la ghiera disposta sulla lente. La Samsung Nx-300 d’altro canto propone un design Retro però con una componente di modernità e minimalismo. Sono presenti poche ghiere e controlli. Lavorando in manuale avremo presente la rotellina sulla calotta superiore della macchina, mentre per cambiare i diaframmi dovremo agire sulla stessa rotella premendo assieme il tasto AV. Potremo anche usare l’ottimo sistema, unico nel mondo della fotografia, dell’ifunction (presente su tutte le lenti tranne sul nostro 30mm f/2 in prova), cioè un bottone presente sul lato della lente che da la possibilità di far variare alcuni parametri importanti quali tempi, iso, bilanciamento del bianco e così via.
La Samsung Nx-300 è presente in tre finiture differenti: bianca, nera e rossa. La Fuji X100s è presente al momento solo nella finitura grigio metallo/nero.

Questa è la prima parte della prova e confronto tra le mirrorless Fuji X100s e la Samsung Nx-300. Puoi leggere la seconda parte del confronto qui:


Note sulle fotografie

  • Fotografie scattate con le macchine in modalità .raw
  • Lettura e demosaicizzazione dei file con Lightroom 5.
  • Le immagini non sono state modificate in post-produzione, abbiamo solo uniformato per le coppie di foto la stessa temperatura di colore.
  • La differenza eclatante che noterete in alcuni dati di scatto relativi al tempo di otturazione, sono dovuti al fatto che oltre 1/1000 di secondo a f/2 sulla Fuji bisogna usare il filtro ND incluso nella lente in quanto la Fuji dispone di un otturatore centrale.

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Pixel Square, Test Mirrorless, Fuji X100s vs Samsung Nx 300

Share it:

PinIt

One thought on “Confronto Mirrorless: Fuji X100s vs Samsung Nx-300 -Prima Parte-”

  1. Nicholas Bonando ha detto:

    Ciao. Molto interessante questa samsung nx300! Ora si trova al prezzo allettante di 280€. Sono indeciso tra questa o una Sony nex 5t? Suggerimenti?

Rispondi

Top